mercoledì 4 luglio 2012

Wicked. I segreti delle sorelle Cahill: perchè delle streghe non ci si stanca mai

Wicked. I segreti delle sorelle Cahill è il primo libro di una nuova saga scritta da Jessica Spotswood. L'argomento? Le streghe. La storia si ambienta in America, nel New England. La Confraternita, congrega maschile fortemente contraria alle streghe ha il potere di decidere la vita di tutte le donne (ragazze,bambine,adulte) che vivono nei paesi sotto il suo controllo. Cate e le sue sorelle minori: Maura e Tess, hanno la sfortuna di essere veramente delle streghe ed ogni giorno la loro vita è fortemente a rischio. A complicare ulteriormente la situazione c'è una profezia che parla di tre sorelle streghe, potentissime, capaci di riportare le Streghe al potere o di causare terribili dolori (Vi ricorda qualcosa?come mai le profezie sembrano assomigliarsi sempre l'una all'altra? XD). 
La Confraternita sa della profezia? Ci sarà qualcuno pronto ad aiutare delle ragazze così immorali?
Il romanzo non è proprio dei più originali ma, come dice il titolo, delle streghe (al contrario di altre creature come vampiri, lupi mannari, sirene) non ci si stufa mai... e poi la scrittrice racconta la storia con un tono fluido che ti fa appassionare...qualche colpo di scena qua e la (ne troppi ne troppi pochi) e gli elementi per un libro molto piacevole ci sono tutti.
Non rimane che aspettare il seguito (Cursed che uscirà il prossimo anno in America) per sapere cosa succederà alle tre sorelle e vedere se il libro, ora che la storia è introdotta, guadagnerà qualcosina in originalità...
Lo avete letto? qual'è il vostro giudizio?che dite anche le streghe possono stufare?

4 commenti:

  1. A me è piaciuto abbastanza, sono molto curiosa di leggere il seguito, visto il finale sconvolgente!

    RispondiElimina
  2. Si infatti speriamo di non dover aspettare troppo se esce nel 2013 in america chissà quando qui :(

    RispondiElimina
  3. Ciao, io ho il libro in wishlist e non vedo l'ora di leggerlo;) mi ha intrigata molto il booktrailer, devo dire..
    Cmq passo per dirti che sul mio blog ho inaugurato la rubrica Letture sul bus ideata da te e c'è anche un premio per te qui: http://leggendariamente.blogspot.it/2012/07/premi-nuovi-per-il-blog.html

    A presto!:*

    RispondiElimina
  4. Mi è piaciuto molto , ma sono rimasta malissimo per la fine ....... Spero che il secondo sia meglio e finisca bene :)

    RispondiElimina

A voi la parola ;)