venerdì 5 luglio 2013

Guida: Come togliere le etichette dai libri

Salve lettori, voglio proporvi una piccola guida, basata su consigli trovati per il web e sulla mia esperienza personale, su come togliere le etichette appiccicate sui libri: sia quelle di offerte che quelle molto più fastidiose che trovate sul retro quando acquistate da Libraccio o dai mercatini dell'usato.


Partiamo dal caso più semplice: abbiamo davanti un libro con una sovracopertina di plastica, basta solo inumidire di alcol o acetone un batuffolo di ovatta e passarlo sull'etichetta, che si ammorbidirà e grattando verrà via.


Se invece, il libro è cartonato, abbiamo qualche problema perché utilizzando l'alcol o una pezzetta umida si rischia, oltre a non risolvere nulla, anche di rovinare il libro :(

Quindi possiamo:
  • usare il phon, (3-4 minuti) il calore favorirà il distacco dell'etichetta.
  • usare una gomma da cancellare, iniziate levando l'etichetta e se rimangono parti appiccicose usate la gomma cancellando molto forte, ci vuole un po di pazienza però toglie benissimo i residui.
Altre fonti dicono di usare prodotti sgrassanti, olio vegetale, Pronto (quello per pulire i mobili), o del nastro adesivo. Ma non ho provato e non mi fido molto...
Qui http://amzn.to/2hoE5D5 trovate tanti Remaiders da cui togliere le etichette ;)

Voi come fate? Lasciatemi un commento così aggiorno il post con i vostri consigli ;)

13 commenti:

  1. Grazie dei consigli!
    Io una volta la gomma da cancellare l'ho usata per togliere la colla... praticamente tirando fuori il libro dalla busta (era frutto di uno scambio) un sacco di colla si era attaccata alla copertina... per fortuna sono riuscita a toglierla :P

    RispondiElimina
  2. Prego ;)
    La gomma è stata una scoperta che mi ha salvato <3

    RispondiElimina
  3. coprite il libro con dello scottex assorbente tranne la parte dove c'è l'etichetta o la colla da staccare. scaldare a fiamma bassa dell'acqua e inserite nel pentolino un imbuto rovesciato in modo tale da dirigere il vapore sull'etichetta. grattate di volta in volta delicatamente e vedrete che tutto andrà via, asciugate e se il caldo ha leggermente piegato la copertina, mettete il libro sotto altri libroni e vedrete che il giorno dopo sarà immacolato. ve lo assicura un maniaco dei libri immacolati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio ;)

      Elimina
    2. Posso usare il tuo consiglio anche.per.rimuovere le copertine plastificate trasparenti?

      Elimina
    3. Io non l'ho mai provato sinceramente.

      Elimina
    4. In teoria si, puoi usarlo per togliere quella colla che rimane sul libro.

      Elimina
  4. Io uso il latte detergente... :)

    RispondiElimina
  5. Io ho appena risolto con il solvente leva smalto 😍😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche io lo uso sempre, per i rilegati funziona a meraviglia :)

      Elimina
  6. Alcool, funziona a meraviglia. Ho avuto pessimi risultati con la gomma

    RispondiElimina
  7. Il Saf Sol della Certified è un ottimo scollante liquido.
    Se la carta del libro non è troppo assorbente si può spargere sopra l'etichetta con un pennellino tagliato corto non troppo inzuppato, anzi direi semplicemente umidiccio.
    Dopo qualche decina di secondi il bordo dell'etichetta dovrebbe tendere a scollarsi permettendo di sollevarla, così si può procedere insistendo con il pennello umido fra l'etichetta sollevata e la copertina, fino al totale distacco.
    La colla dell'etichetta non attaccherà più e tenderà a scivolare via, i residui verranno tolti con facilità anche dalla copertina insistendo delicatamente col pennellino ormai quasi asciutto.

    Non dovrebbe essere un problema salvare anche l'etichetta a meno che per qualche motivo non si sciolga l'inchiostro.

    Purtroppo il prodotto è questo:
    https://www.certifiedlabs.in/pages/productdetails_au.aspx?cat=CertifiedCatalog&category=&pid=0019

    Costa parecchio e non mi risulta esista in fusti sotto i 50 litri.
    Inoltre su carta molto assorbente, essendo un liquido, può creare seri problemi soprattutto se usato senza cautela.

    Fortuna che tempo fa sono riuscito a prenderne un barattolino rimasto inutilizzato in una ditta, altrimenti l'unica strada temo possa essere l'acquisto collettivo e non sono neppure certo che possa essere effettuato da dei privati ;)

    immaginidaleggere@tiscali.it

    RispondiElimina

A voi la parola ;)